“Italian Queens” vuole rappresentare un cambio di mentalità; vuole essere l’inizio di una modalità di lavoro da perseguire nel tempo. La percezione del direttivo AIAAR è che una ampia porzione della attuale base sociale sia pronta e desiderosa di cambiare marcia e di qualificare ulteriormente il proprio lavoro. La speranza è che anche aziende oggi non aderenti AIAAR possano decidere di associarsi perché condividono le finalità e le modalità operative dell’associazione, con particolare riferimento al lavoro di selezione che si vuole portare avanti.
Per il primo anno, il coordinamento tecnico dell’attività di selezione è affidato al Dr. Raffaele Dall’Olio: i principali obiettivi del suo incarico sono di interesse generale per l’Associazione: in primo luogo la stesura di un manuale operativo (che sarà diffuso tra tutti i Soci) contente le “linee guida AIAAR alla selezione”; identificare le attuali criticità sentite dalle aziende aderenti AIAAR, al fine di identificare i Servizi e le necessità formative cui dare la priorità nelle strategie di sviluppo dell’associazione; dare maggiore visibilità alle attività AIAAR attraverso una divulgazione puntuale dei risultati raggiunti.
Sempre nella stagione apistica in corso, il Dr. Dall’Olio sarà impegnato in attività di assistenza tecnica in campo presso aziende già Socie AIAAR che, tramite esplicita richiesta hanno da subito manifestato la volontà di apportare modifiche alla loro attuale impostazione del lavoro, impostando le basi per il lavoro di selezione degli anni a venire: con tali aziende viene svolto un lavoro “su misura”, valutando le singole realtà aziendali, le potenzialità e le criticità del territorio in cui esse operano, istruendo il personale interno e concordando modalità operative che soddisfino entrambe le parti (intendendo le singole aziende e gli standard qualitativi voluti da AIAAR).
Per chi non fosse stato al corrente dell’iniziativa, la cui nascita è stata propiziata da un intenso dibattito occorso nei mesi invernali al fine di poter già essere attivi nella stagione 2016, non c’è da preoccuparsi: non sarà un progetto di carattere estemporaneo ma una modalità di lavoro permanente per il futuro; pertanto chi fosse interessato non esiti a contattarela Segreteria AIAAR manifestando il proprio interesse.
Sottoscrivendo la quota associativa si entrerà automaticamente a fare parte dei beneficiari del materiale tecnico in produzione. Tutti coloro in regola con la quota associativa che volessero richiedere sin da subito assistenza tecnica in azienda, può comunicarlo alla Segreteria AIAAR, la quale metterà gli interessati in contatto con il Dr. Dall’Olio.